Crea sito
Wednesday July 18th 2018

Menù di Benedetta: tutte le ricette dell’1 dicembre 2011

i-menu-di-benedettaOggi 1° dicembre 2011, è andata in onda la nuova puntata de I Menù di Benedetta, il programma di cucina di Benedetta Parodi che va in onda su La7. Queste sono le ricette presentate durante la puntata dell’1 dicembre: Carciofi alla Pizzaiola, Lasagne di Pane, Cotolette alla Marescialla, Torta Zebrata, Anatra alle amarene.

Per quanto riguarda i Carciofi alla Pizzaiola, per la preparazione avete bisogno dei seguenti ingredienti: 4 carciofi, acqua q.b., succo di limone q.b., una cipolla, 4 pomodori pelati, origano, sale, pepe, olio e 50-60 grammi di provolone piccante. Iniziate pulendo i carciofi, affettandoli e mettendoli a bagno in acqua e limone. Nel frattempo affettate la cipolla e fate sgocciolare i carciofi che metterete in un teglia da forno con le cipolle; aggiungete i pomodori spezzettati, origano, sale e olio. Inizialmente fate marinare per un paio d’ore, dopodiché mettete in forno per 20 minuti e quando sarà tutto pronto, aggiungete il provolone a cubetti e fate gratinare per un paio di minuti.

Per quanto riguarda la Torta Zebrata, per la preparazione avete bisogno dei seguenti ingredienti: 4 uova, 250 grammi di zucchero, 200 ml di olio di semi, 250 ml di latte, 300 grammi di farina, una bustina di lievito per dolci, una bustina di vanillina e 2 cucchiai di cacao in polvere. Iniziate suscitando le uomo e sbattendole con lo zucchero; aggiungete olio, latte, farina, lievito e vanillina, continuando a mescolare bene il tutto. Dividete poi l’impasto e in una delle due metà aggiungete il cacao; prendete una tortiera e versate al centro 3 cucchiai di impasto bianco, poi 3 cucchiai di impasto nero e così via fino a che non sarà finito. Mettete in forno per 30 minuti a 180° dopodiché potete servire.

Per poter scoprire anche le altre 3 ricette di Benedetta Parodi potrete guardare il video della puntata su La7, oppure consultare il nostro archivio delle ricette de I Menù di Benedetta.

Articoli Correlati:

Leave a Comment

*


Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Latest on twitter from Mondi Liberi 
  • loading...
Follow @Mondi Liberi

Login

Archivio